Bianco Paestum IGT “Iscadoro”

Indietro
  • Bianco Paestum IGT “Iscadoro”

Dettagli

Prodotto con uve provenienti unicamente dalla “vigna piccola” di 0,5 ha, raccolte manualmente. Fermentazione naturale con macerazione delle uve per la durata di 6 giorni. Le uve fiano vengono macerate in un tino di castagno, le altre in acciaio. Affinamento “sur lie” di otto mesi con frequenti “battonage”: 70% in acciaio, 30% in legno di rovere. Almeno sei mesi in bottiglia.

Di colore paglierino carico con riflessi dorati. Sentori di agrumi e frutta matura ne caratterizzano il profilo aromatico, con note fumé e speziate di macchia mediterranea. Morbido e ricco di sapore, una vibrante acidità ne intensifica le note agrumate. Finale lungo profondo e di complessità aromatica.

Vitigni 30% Fiano – 40% Malvasia – 30% Trebbiano e altri bianchi locali

Zona di produzione Torchiara (SA)

Provenienza delle uve vigna piccola 0,5 ha.

Terreno argilloso-calcareo, medio impasto ricco di materia organica.

Anno di impianto vigneto 1998

Sistema di allevamento Guyot

Densità impianto 4000 ceppi/ettaro

Resa 65 q.li/ha
Acidità totale 5,20 g/l
Acidità volatile 0,26 mg/l
Anidride solforosa libera 19 g/l
Anidride solforosa totale 75 mg/l
Ph 3,40
Titolo alcool in vol. effettivo 12,38,%

 

Bio