Riesling Valle Isarco Doc

Indietro
  • Riesling Valle Isarco Doc

Dettagli

Terreno e provenienza: Attorno al Rielinger crescono 2600 viti di Riesling. Sul ripido pendio esposto verso sud ai piedi del Renon, composto da profondo terreno morenico, di conformazione limosa ed il terreno vegetale della lastra in porfido di Bolzano, prosperano vini fruttuosi – minerali. Questa caratteristica è tipica per la bassa Val d’Isarco, al quale appartiene la zona di coltivazione. Per il Riesling è stata scelta la posizione più areata, che lo aiuta a maturare in modo sano.

Viti e uva: La regina dei vini bianchi, così viene chiamato il Riesling, in Alto Adige però non è propriamente tipica. SI trova prevalentemente in Val Venosta e nella Val d’Isarco. Lì prosperano vini molto belli ed eleganti, tipici per la posizione e possono concorrere certamente con i vini della sua terra natale tedesca.

Vinificazione e filosofia: Il Riesling del Rielinger è certamente un rappresentante formidabile. Il Riesling si è sviluppato in modo secco, l’uva in fase di raccolta era molto matura e quasi il 15% erano colpiti da muffa nobile. Per ogni vite viene lasciato solamente circa 1 Kg di uva, in modo che il vino diventi molto concentrato e sostanzioso. Il vino ha un formidabile grado zuccherino e nonostante il grado di acidità elevato è molto piacevole al palato. Inoltre è stato fermentato a temperatura molto bassa a circa 15 – 16° C, per mantenere gli aromi pregiati.

Descrizione e consigli: Il vino fresco, leggero, molto fruttuoso con le sue per il Riesling tipiche note di frutta nocciolata come la pesca e l’albicocca possiede inoltre anche una leggera nota di Botrytis e ricorda un po’ a caramelle di ghiaccio. Inoltre la sua uscita molto leggera lo rende molto pregiato. Si abbina straordinariamente a piatti leggeri e piatti di insalata. Noi lo preferiamo accompagnato ad una trota alla griglia.

Dati tecnici: alcol 13%vol, acidità 8,8g/l, zuccheri residui 4,7g/l, imbottigliamento: marzo 2015, vendita: da aprile 2015