Semidano di Mogoro DOC

Indietro
  • Semidano di Mogoro DOC

Dettagli

UVE

Semidano 100%.
Anastasìa è un tempio prenuragico che si trova a Sardara, paese vicino a Mogoro, in una delle zone più vocate per il Semidano.

IL SEMIDANO

È un vitigno del quale si riportano notizie dal 1780. Dopo i tentativi infruttuosi di produzione in altre zone dell’Isola, il Semidano è stato riconosciuto come vitigno di unica espressività nella zona di Mogoro, ottenendo la DOC. È un vitigno poco produttivo con grappoli di piccole dimensioni, serrati e di media resistenza alle crittogame. Per l’aspetto vegetativo è talvolta confuso con il Nuragus, data la simile conformazione dei sarmenti e delle foglie. La maturazione avviene dalla seconda decade di settembre. In vendemmia tardiva, dalla prima decade di ottobre, il Semidano dona vini bianchi di grande struttura e complessità o affascinanti vini dolci.

IN DEGUSTAZIONE

Giallo paglierino chiaro e luminoso. È un vino che trova la sua caratteristica principale nella delicatezza, che si esprime all’olfatto con profumi di erbe aromatiche come timo, rosmarino, camomilla e radice di liquirizia fresca. La sapidità al gusto è la sua caratteristica, unita alla delicata acidità e alla buona persistenza.
Grado alcolico: 13% vol.
Temperatura di servizio: 8-10° C.

SI BEVE BENE CON…

È un vino versatile che incontra il gusto di diversi palati, grazie alle sue caratteristiche particolari, e all’equilibrio. È amato come aperitivo, ed è affascinante compagno di primi piatti gustosi con capesante, gamberi e frutti di mare; carni bianche, pescato crudo o scottato, profumato con erbe fresche e salse leggere.

I VIGNETI DI ANASTASIA

Si trovano nella zona di Mogoro, su terreni sabbiosi costieri e argilloso-calcarei di medio impasto in bassa collina. Il clima è mediterraneo con inverni miti ed estati calde, mitigate dal vento salino di maestrale. Le precipitazioni medie annuali sono di 500 mm. La vendemmia è manuale con ammostamento delle uve entro poche ore dalla raccolta. La resa per ettaro è di 80/90 q.


VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

Breve macerazione pellicolare del mosto sulle bucce. Controllo della temperatura di fermentazione e utilizzo di lieviti selezionati. Fermentazione a bassa temperatura. Affinamento su fecce fini con batonnage per 40 giorni in acciaio.

IMBOTTIGLIAMENTO ED EVOLUZIONE

Sterile sotto pressione di azoto. Vino di notevole struttura ed estratto, esprime meglio e nobilita le sue caratteristiche in un processo di maturazione che dura più di un anno. Le condizioni ottimali di conservazione sono fondamentali per apprezzare le migliori caratteristiche del vino.