Barolo Docg “Bricco delle Viole”
Az. Ag. G.D. Vajra

Descrizione

Descrizione

DESCRIZIONE: Tra i vigneti storici del Barolo, Bricco delle Viole è il più alto e il più vicino alle Alpi. Sorge da 400 a 480 metri sopra il livello del mare, sulla cresta occidentale del villaggio. Il suo nome, “Hill of Violets”, deriva dai fiori che qui fioriscono presto a causa della perfetta esposizione a sud. Sopra le nebbie, Bricco delle Viole si gode ogni giorno l’alba più precoce e l’ultimo tramonto. Grazie alle sue viti risalenti al 1949, a un drammatico intervallo di temperatura diurno e a questa luce pura, Bricco delle Viole genera un sofisticato e profondo Barolo DOCG di aromi brillanti, tannini cesellati e sottile mineralità

INVECCHIAMENTO: l’invecchiamento è molto specifico in base alla vendemmia e può durare tra i 30 e 42 mesi. Il Barolo DOCG Bricco delle Viole è invecchiato in grandi botti di Slavonia, da 25 a 50 ettolitri. Di solito si verificano due rastrelli nel primo e nel secondo estate dell’invecchiamento.

NOTE DI DEGUSTAZIONE: Barolo DOCG Bricco delle Viole è uno dei più vini intellettuali che abbiamo rilasciato di recente. Profumi floreali e mineralità arrivano
vividamente, dove bacche rosse e amarena dominano il naso insieme delicati sentori di petalo viola, bocciolo di rosa e un pizzico di pino. Il palato è succulento e pieno di energia, con tannini molto raffinati e purezza eccezionale

Hai bisogno di aiuto? chatta con noi